Pagine

CMGiardinaggio su Twitter, Facebook, OKNotizie, Friendfeed e LinkedIn

OkNotizie Condividi su FriendFeed

CMGiardinaggio @ Google+ - Chi mi segue

Lettori fissi

lunedì 14 ottobre 2013

La moltiplicazione per talea del limone

@ CMSalute. Le vitamine.





CMSalute su StumbleUpon, Facebook e Google +

@ CMLibri. Il giardinaggio prima o poi?







Limonando. Questa mattina il maestro giardiniere Carlo Pagani si è idealmente avvicinato alle mie terre dando utili indicazioni sulla pianta del limone durante il programma televisivo Guida al verde. Ed, allora, perché non cercare informazioni sulle piante dei limoni e Carlo Pagani tramite il mio profilo CMGiardinaggio @ Volunia - motore di ricerca e rete sociale (e potete chiedermi l'amicizia)? Detto e fatto ed ho appreso qualcosa sulle moltiplicazioni per talea di questo albero.



In primo luogo, la stagione: dovrà essere primavera e dovremo tagliare talee di quaranta - sessanta centimetri solo da rami non spinosi. Le pianteremo in terreni sabbiosi - come nella mia casa di famiglia vicino al mare - e dalla nostra talea sotterrata dovremo vedere soltanto due o tre gemme. E... tutto qui. Facile - o no?












CMGiardinaggio su Grow The Planet

Carlo Pagani su CMGiardinaggio @ StumbleUpon

@ CMRicette. I limoni.






CMRicetteFrutta su Facebook e Google +

Lunedì quattordici ottobre '13

venerdì 11 ottobre 2013

La semina dell'alloro

Ebbene, oggi il maestro giardiniere Carlo Pagani ha parlato in tv di alloro insieme alla presentatrice Beatrice Luzi e, quindi, eccovi alcune informazioni che ho trovato in rete tramite il mio profilo CMGiardinaggio @ Volunia su un motore di ricerca sociale. 

[tweet https://twitter.com/CMGiardinaggio/status/205782812303949824 align='center']

La semina dell'alloro dovrebbe essere effettuata con semi raccolti quando sono pienamente maturi e sistemati in terrine piene di un composto di torba, terra e sabbia in quantità uguali. Attenzione a separarli bene l'uno dall'altro ed a coprirli soltanto con un po' di terra.

[tweet https://twitter.com/CMGiardinaggio/status/214784313756090368 align='center' lang='it']

E su CMGiardinaggio @ StumbleUpon anche una pagina Alloro sul Lauro Nobilis e video You Tube dalla lista Alloro @ CMGiardinaggio su You Tube. Domanda: qualcuno sa se la concimazione dell'alloro è invernale e con stallatico?

[tweet https://twitter.com/CMGiardinaggio/status/214786043973603328 align='center' lang='it']

 @ CMRicette. L'alloro.

[tweet https://twitter.com/CMGiardinaggio/status/214786523978145792 align='center' lang='it']










Venerdì undici ottobre '13

martedì 17 settembre 2013

Pianterò i bulbi dei tulipani, dei narcisi, delle calle, dei giacinti e dei ciclamini?

@ CMSalute. Aggiungerò presto qualche testo sui fiori?



CMSalute @ StumbleUpon, Facebook e Google +

@ CMLibri. Spero di scrivere presto sul giardinaggio.




In campo con il bulbo autunnale. Invitato (in parte) da un conoscente, vorrei cominciare la coltivazione di queste bellissime bulbose, ciclamini, eccetera, ma... vi pongo una domanda: ci sono in vendita bulbi biologici di queste piante? E... continua più sotto con le specie di tulipano, giacinto e narciso che vorrei piantare.










I bulbi. Ho scoperto - dal maestro giardiniere Carlo Pagani, da Nicola Prondelli, Andrea Pagani e da altri - che vanno piantati ad una profondità di circa dieci - quindici centimetri in un vaso preferibilmente ampio ed a distanza di circa venti - venticinque centimetri l'uno dall'altro, devono essere innaffiati ogni tre - quattro giorni ed ampiamente e non dobbiamo temere l'autunno e l'inverno in arrivo ed i luoghi aperti. Unica cautela: piantarli inluoghi soleggiati e senza vento.

Necessario, inoltre, conservare - in luogo buio ed asciutto - il bulbo dopo che la pianta è fiorita, eliminando tutte le radici più piccole ed i nuovi bulbi che sono nati intorno al principale.

Tulipani. Indeciso fra gli Angélique, i Claudia, i Daydream, i Monsella, gli Artist, i botanici humilis Alba Coerulea Oculata, i Violet Beauty, i Mickey Mouse, i Principessa Irene ed i Carrousel.

Giacinti. I Blue Jacket o i Delfts Blauw?

Narcisi. I mini narcisi Kedron, Tête-à-Tête o Itzim, i Recurvus, gli Apricot Whirl o i Falconet?

Le liste sui tulipani, i narcisi, le calle, i giacinti ed i ciclamini su CMGiardinaggio @ StumbleUpon con pagine di Eden dei fiori e Giardino metropolitano. 

@ CMRicette. I giardini e... Prima o poi qualche ricetta con i fiori?

 


Martedì diciassette settembre '13

mercoledì 29 maggio 2013

Ciclamini in Sicilia? La fioritura, l'annaffiatura, il terreno, gli acari

Ho imparato da una pagina di un sito (raggiungibile tramite link da un "cinguettio" che trovate qui sotto) che il ciclamino

1.deve essere piantato in luogo lontano dal sole ed illuminato d'inverno così come a mezz'ombra in primavera, estate ed autunno,

2. che necessita annaffiature frequenti e copiose in estate e non eccessive in inverno  così come - se ho capito bene - bisogna annaffiare moderatamente all'inizio e, poi, diminuire l'acqua quando le foglie ingialliscono ed appassiscono,

3. e che la sua fioritura avviene da settembre a marzo.


Ma... si coltivano tramite semina o no? E, se sì, quando? Si possono coltivare in Sicilia? Mi auguro che ci sia un terreno ricco di humus, moderatamente fertile e ben drenato, come richiesto dalla pianta...

Sicuramente il terreno non dovrebbe essere colpito dalle gelate e, quasi sicuramente, la pianta è resistente al freddo... Uno dei parassiti, peraltro, è purtroppo presente sul territorio, l'acaro, mentre non ho mai sentito nominare due - fra parassiti e minacce - che mettono a repentaglio la sua salute, la cosiddetta botrite ed il ragnetto rosso.

E... ne pianto qualcuno? Sicuramente si vendono qui in Sicilia... 

Infine, attenzione alle radici che conterrebbero una quantita minima di veleno e... questo testo anche @ CMGiardinaggio @ StumbleUpon e CalogeroMira @ MySpace.


mercoledì 8 maggio 2013

Camelie in vaso in Sicilia?

Suppongo che la camelia si possa coltivare soltanto in vaso in Sicilia visto che amerebbe le temperature fredde.  



Oppure no tanto che ne sento parlare qui ad Agrigento e mi chiedo sempre se si possa coltivare sul territorio siciliano in vaso o all'aperto. Sicuramente qui ci sono ambienti ben ventilati - che sarebbero apprezzati dalla pianta - ed avrei certamente dove collocarla, in un luogo dove riceverebbe la luce del sole (ma non in modo diretto) e.... chissà, magari, un giorno la coltiverò. Sapete come si ottengono le piante, se da semina o...?



P.S. Nel frattempo eccovi le mie pagine dove prossimamente potete trovare questo testo: @ CMGiardinaggio su StumbleUpon (commenti e liste) e Facebook ed @ CalogeroMira su MySpace. Magari diventerò il signore delle camelie un giorno...

Mercoledì sei maggio '13

martedì 23 aprile 2013

La foto con l'antillide vulneraria di Avola



Prima di tutto il mio profilo CMGiardinaggio @ Flickr e poi... Non conoscevo questa pianta e questi fiori (Anthyllis vulneraria nel gergo tecnico, a quanto pare).






E la foto sarebbe stata scattata nella riserva naturale Cava Grande del Cassibile, in provincia di Siracusa, a circa quattro - cinque ore di auto da casa mia. Un luogo in cui non sono mai stato ed in cui forse andrò un giorno.

La foto del giacinto romano di Maletto

Bella questa Bellevalia romana della provincia di Catania, no? E le mie foto @ CMGiardinaggio @ Flickr.

Commenti Facebook

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis

Non solo giardinaggio. Acquisti e...